All’I.I.S.Galilei di Jesi, per il tradizionale appuntamento con “Genitori in-formati”, nel tardo pomeriggio di venerdì 11 marzo la dott.ssa Serena Cesaroni, insegnante di religione al Liceo Scientifico di Jesi, nonché counsellor e formatore autorizzato sul metodo Gordon, ha intrattenuto i presenti e on line sul tema “La relazione genitori-figli”, con consigli per migliorare la qualità delle relazioni e della comunicazione, validi per i genitori ma anche per i docenti.

L’incontro, parte del progetto “Supporto studenti, coordinamento spazio-ascolto, tutoraggio”, è stato organizzato dalla prof.ssa Romina Rossetti, referente del progetto. In pillole, per lo psicologo clinico americano Thomas Gordon, autore di diversi libri sulla comunicazione, un genitore efficace si deve concedere di essere una persona autentica; apprende il suo mestiere di educatore nel periodo del suo precedente ruolo di figlio; deve altresì imparare a non creare barriere nella comunicazione evitando ad esempio di dare ordini, di minacciare, di fare prediche, di etichettare, di giudicare. Importante è anche avere capacità di ascolto profondo, dandosi tempo, chiedendo permesso, restando in silenzio e lasciando all’altro lo spazio di cui ha bisogno.

Da tenere a mente, infine, che due sono i doni da consegnare ai nostri figli: il primo sono le radici, il secondo le ali.