Presentazione

Data

dal 11 Febbraio 2021 al 2 Marzo 2021

Descrizione del progetto

SCHEDA DIDATTICA – PROGETTO PER LE SCUOLE SUPERIORI
“ALLA SCOPERTA DELLA CITTADINANZA EUROPEA”
ANNO SCOLASTICO 2020 2021
Il progetto si svilupperà attraverso 4 MODULI INFORMATIVI della durata di circa 60 90 minuti ciascuno. Ogni scuola aderente al progetto potrà partecipare a tutti e 4 i moduli o potrà scegliere di aderire parzialmente a uno o più incontri.
Obiettivo: contribuire allo sviluppo dell’educazione civica nelle nuove generazioni; sensibilizzare e coinvolgere i giovani affinché possano acquisire la percezione del loro status di cittadini europei. L’educazione civica rivolta in particolare alla cittadinanza europea intende essere pertanto la finalità prima di questo progetto , ma nel contempo vuole altresì costituire un punto di partenza sul quale stimolare la riflessione dei partecipanti sui temi dell’Unione Europea e dei suoi cittadini, sulle tante opportunità che essa offre loro in termini di mobilità giovanile come pure su quelle offerte dalla Regione Marche grazie ai fondi comunitari. La cittadinanza europea sarà pertanto un percorso che possiamo analizzare e scoprire insieme (da questo il titolo del progetto).
Pubblico: studenti delle Scuole superiori del territorio regionale classi IV e V)
Sedi : le attività verranno svolte presso le scuole aderenti al progetto oppure in modalità on line.
Contenuti:
1° MODULO : STORIA E ISTITUZIONI DELL’UNIONE EUROPEA – FASE INTRODUTTIVA: Presentazione della rete Europe Direct e delle altre reti europee di informazione (EURES , Eurodesk, Centri di Documentazione Europea , Enterprise Europe Network, Euroguidance, Euraxess, ecc.); ASPETTO STORICO: storia dell’Unione Europea: ragioni storiche che hanno portato alla creazione di un’unione europea, i padri dell’Europa, le tappe dell’integrazione europea e i principali Trattati; ASPETTO POLITICO/SOCIALE: le Istituzioni comunitarie: quali sono, loro funzioni .
2° MODULO: FINANZIAMENTI DELL’UNIONE EUROPEA – ASPETTO ECONOMICO: il bilancio dell’UE e le sue politiche ; il Green Deal ; gli strumenti europei per
rispondere alla crisi economica causata dalla pandemia Next Generation EU SURE, ecc; i Fondi Diretti (Horizon Europe, Erasmus Plus , ecc. e i Fondi Indiretti (FSE, FESR, loro funzionamento; come la Regione M arche gestisce i fondi indiretti.
3° MODULO: OPPORTUNITA’ DI MOBILITA’ GIOVANILE OFFERTE DALLA UNIONE EUROPEA E ORIENTAMENTO ALLA SCELTA POST–DIPLOMA; ASPETTO SOCIO–CULTURALE: l’importanza di fare esperienze all’estero attraverso la presentazione delle varie varie tipologie di mobilità giovanile (ErasmusPlus, la Rete EURES, Garanzia Giovani, Servizio Civile Universale, Servizio Civile Regionale e progetto Non3mo, ecc.); le opportunità finanziate dal Fondo Sociale Europeo promosse dalla Regione Marche (corsi ITS, voucher per formazione post laurea, borse post laurea, borse di ricerca Eureka, borse lavoro, English4U, ecc.); i portali istituzionali e le app dedicati ai giovani (La tua Europa, Ploteus, Portale dei Giovani, EURES, Stage4EU, EPSOEuropa, Universitaly, ecc.) e storytelling (testimonianze dirette di mobilità giovanile e di beneficiari delle opportunità promosse dalla Regione Marche); informazioni utili per viaggiare all’estero in sicurezza.
4° MODULO: PROGETTO “BACK TO SCHOOL”
Back to School è un’iniziativa, fortemente voluta dalla Commissione Europea, che prevede che per un giorno i funzionari delle istituzioni europee tornino tra i banchi di scuola nella loro terra di origine per raccontare il proprio percorso di vita e professionale. Nell’ambito di questo progetto, i membri italiani del Comitato delle Regioni (CdR: https://europa.eu/european-union/about-eu/institutions-bodies/european-committee-regions_it, https://cor.europa.eu/it/) hanno dato la loro disponibilità a incontrare studenti e insegnanti del proprio territorio per spiegare e illustrare le attività di questa istituzione. Tra questi anche la funzionaria marchigiana Dott.ssa Monica Tiberi, che è ben lieta di confrontarsi con gli studenti della regione Marche, così come ha già fatto nelle precedenti edizioni del progetto “Alla scoperta della cittadinanza europea”. L’incontro sarà un’interessante occasione per dialogare con gli studenti delle sfide e delle opportunità che comportano il vivere, il lavorare o lo studiare all’estero. Essi avranno così la possibilità di avere un contatto diretto e personale – anche se in modalità online – con un funzionario marchigiano dell’Unione europea, sapere nel concreto cosa fa l’Europa per i propri cittadini, porre domande, approfondire tematiche comunitarie e soddisfare ogni curiosità!

Obiettivi

Diffondere tra gli studenti una cultura dell'appartenenza all'Unione Europea, una riflessione sulla cittadinanza europea e informare sulle opportunità di mobilità internazionale offerte dall'U.E., anche post-diploma.

Responsabile
Partecipanti

Studenti classi quinte; docenti interessati.

In collaborazione con

Europe Direct Regione Marche.